Aumentare il seno

Aumento del seno tramite lipostruttura o lipomodellamento

È una tecnica che permette di aumentare il volume del seno rimuovendo il grasso dalla paziente e reintroducendolo nella zona del seno. Questo grasso viene rimosso dalla zona addominale, dalla vita e dalle cosce. Il paziente beneficia così di un risultato estetico nelle zone in cui il grasso viene rimosso.

L’operazione viene eseguita in un’unica operazione, ma se il risultato è insufficiente in termini di volume, può richiedere una seconda iniezione di grasso da 2 a 6 mesi dopo. I candidati per questa procedura sono pochi, poiché il paziente deve avere un “capitale di grasso” sufficiente a consentire la raccolta della quantità di grasso necessaria. Il volume dell’aumento del seno non supererà una tazza.

La lipostruttura viene utilizzata anche a livello del seno per completare il risultato di un aumento del seno con protesi ritenute insufficienti. In questo caso si parla di aumento composito del seno. Il Lipofilling può essere utilizzato anche per correggere l’asimmetria del seno.

Le cellule adipose (adipociti) vengono effettivamente innestate nella ghiandola mammaria attraverso piccole incisioni nella pelle. Il tasso di innesto è stimato tra il 50 e il 70% a seconda del paziente. Questa soluzione è definitiva e ha il vantaggio di seguire le variazioni di peso.

È stato utilizzato in chirurgia ricostruttiva per molti anni. I risultati sono molto naturali e senza protesi mammarie.
Quello che dovete sapere su questo tipo di intervento chirurgico:

Modalità di anestesia: anestesia generale
Durata dell’intervento: da 1 a 3 ore a seconda dei casi
Durata del ricovero: ambulatoriale o 1 notte
Durata della convalescenza: da 3 a 4 giorni a seconda dei casi

Istruzioni pre-operative :

Si consiglia di smettere di fumare 1 mese prima e dopo l’operazione per una guarigione ottimale.
Interrompere l’assunzione di farmaci che possono favorire le emorragie come aspirina, farmaci antinfiammatori, anticoagulanti, 10 giorni prima dell’intervento.
Check-up radiologico: mammografia ed ecografia sono obbligatorie.
Stabilizzazione del peso per 3 mesi.

Istruzioni postoperatorie:

Indossare un reggiseno a compressione per 3 settimane giorno e notte, poi 15 giorni durante il giorno.
Indossare un indumento a compressione nelle zone lipoaspirate per 3 settimane giorno e notte, poi 3 settimane durante il giorno.
I lividi (lividi) sono classici per una quindicina di giorni.
Alcuni edemi sono presenti e si riassorbono progressivamente nell’arco di 4 mesi. Il risultato sarà quindi definitivo.
Il dolore è variabile, il più delle volte moderato con un tipo di dolori nelle zone lipoaspirate.
Un anno dopo l’operazione è necessario anche un controllo radiologico e un regolare follow-up senologico.
La ripresa delle attività quotidiane è possibile il giorno dopo l’operazione.
La ripresa delle attività professionali è possibile il giorno successivo.
La ripresa delle attività sportive è consentita dopo un mese e mezzo.

Questa procedura è apprezzata dalle pazienti che sono restie alle protesi mammarie. Tuttavia, la morfologia della paziente deve prestarsi a questo tipo di intervento chirurgico e il volume del seno desiderato non deve essere troppo grande.

Questo procedimento ha un doppio vantaggio: il primo, in termini di silhouette (liposuzione) e il secondo in termini di aumento del seno.

Siti Web da conoscere :

  1. https://it.wikipedia.org/wiki/Mastoplastica_additiva
  2. https://ilchirurgoestetico.com/chirurgia-del-seno-napoli/mastoplastica-additiva-napoli/
  3. https://www.guidaestetica.it/centri/mastoplastica-additiva/napoli
  4. https://www.raffaelerauso.com/mastoplastica-additiva-napoli.html

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *